martedì 06 dicembre | 12:02
pubblicato il 30/giu/2013 15:20

Pompei, ultimatum dall'Unesco: misure di recupero entro dicembre

Interventi contro il degrado entro fine anno, poi le valutazioni

Pompei, ultimatum dall'Unesco: misure di recupero entro dicembre

Pompei (askanews) - A vedere andare a gambe all'aria uno dei più preziosi tesori del Patrimonio dell'Umanità, parliamo delle rovine di Pompei, l'Unesco proprio non ci sta. Così, dopo l'ennesimo episodio di malagestione dell'area archeologica - con centinaia di turisti di tutto il mondo lasciati fuori dai cancelli per uno sciopero dei custodi - lancia un ultimatum al governo italiano."Ha di tempo fino al 31 dicembre 2013 per adottare misure idonee su tutta l'area - fa sapere l'Unesco tramite il Presidente della Commissione nazionale italiana, Giovanni Puglisi - dopodiché, fino al primo febbraio 2014, verranno fatte le valutazioni e le decisioni saranno rinviate al prossimo Comitato mondiale del 2014".Una commissione dell'Unesco, ha spiegato Puglisi, ha presentato a gennaio 2013 una relazione su Pompei, non esaminata all'ultimo comitato mondiale di Phnom Penh, in Cambogia. In essa si mettono in evidenza, in maniera molto ben documentata, le carenze strutturali e i danni apportati dalla luce e dalle intemperie oltre alla mancanza di personale e tutta una serie di costruzioni definite "improprie" all'interno e nelle immediate vicinanze degli scavi."Questa relazione - ha comunque precisato Puglisi - non mette Pompei tra i siti in pericolo ed è stata fatta in piena collaborazione con il governo italiano e con il Ministero dei Beni Culturali che sono perfettamente a conoscenza di questo atto".Le rovine dell'antica città di Pompei furono inserite del Patrimonio mondiale dell'Unesco nel 1997. Rappresentano, insieme alla vicina area archeologica di Ercolano, una testimonianza unica al mondo di città romana quasi integralmente conservata e tramandata fino ai nostri giorni, grazie allo spesso strato di cenere vulcanica che l'ha ricoperta dopo la disastrosa eruzione del Vesuvio, nel 79 d.C..

Gli articoli più letti
Calcio
Avviato procedimento disciplinare per vigile tifoso della Roma
Mafia
Operazione antimafia tra Ragusa e Caltanissetta: sette arresti
Violenza minori
A Napoli abbandona neonato in spazzatura:arrestata, bimbo salvo
Maltempo
Allerta maltempo: temporali sulle due Isole e sulla Calabria
Altre sezioni
Salute e Benessere
Diabete, arriva in Italia penna con concentrazione doppia insulina

Roma, 5 dic. (askanews) - Un'iniezione "morbida", più facile, e una penna con il doppio delle unità di insulina disponibili per ridurre il numero di device da gestire: un...

Enogastronomia
Ecco la gastro-diplomazia: mangiare bene aiuta a conquistare mondo
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Spazio, nuovo successo per il razzo italiano Vega
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari