sabato 10 dicembre | 14:15
pubblicato il 28/ott/2011 15:46

Pompei/ Le mani della camorra sui fondi, la Procura ora indaga

Per Villari ci sono "segnali", fascicolo affidato alla Dda

Pompei/ Le mani della camorra sui fondi, la Procura ora indaga

Napoli, 28 ott. (askanews) - La Procura di Napoli ha aperto un fascicolo per indagare su possibili infiltrazioni della camorra nell'area archeologica di Pompei e sull'interesse che i clan potrebbero avere sul 'tesoretto' da 105 milioni che l'Unione europea ha annunciato nei giorni scorsi per il restauro e la messa in sicurezza del sito. L'indagine è stata appena avviata e nasce dalle dichiarazioni del sottosegretario ai Beni culturali Riccardo Villari, che in occasione della presentazione del progetto di riqualificazione del sito, due giorni fa, aveva parlato di "segnali, che si possono interpretare in vari modi" della presenza della camorra e della criminalità organizzata nella gestione di Pompei: " un affare nel quale girano decine di milioni di euro l'anno", aveva spiegato Villari, "camorra significa un malaffare, un metodo, che si focalizza dove ci sono interessi e soldi. E a Pompei ci sono". Ora il procuratore di Napoli Giovandomenico Lepore vuole vederci chiaro e all'agenzia TMNews annuncia che "dopo le dichiarazioni di Villari abbiamo aperto un fascicolo. Ci dovrà dire da chi l'ha saputo e che elementi ha". Il fascicolo è affidato alla Direzione distrettuale antimafia, il pool è guidato dal procuratore aggiunto Rosario Cantelmo che si occupa dei reati di criminalità organizzata nella zona vesuviana. Secondo il 'Progetto Pompei 2011-2015' i fondi comunitari saranno gestiti totalmente dalla Soprintendenza speciale per i beni archeologici di Napoli e Pompei, che predisporrà i bandi ed attiverà le procedure necessarie per iniziare i lavori nel 2012, come vuole l'Unione europea. Soldi su cui si teme che la camorra possa riuscire a mettere le mani, attraverso possibili collusioni per ottenere gli appalti.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina