domenica 04 dicembre | 11:55
pubblicato il 31/lug/2011 16:12

Pompei, giallo su fondi.Ministero Cultura assicura: nessun taglio

Indiscrezioni parlano di uno spostamento di 5 mln a musei Napoli

Pompei, giallo su fondi.Ministero Cultura assicura: nessun taglio

Visitatori in calo, rischio degrado, allarme dell'Unesco e ora il fantasma di un taglio dei fondi: il sito archeologico di Pompei non conosce pace. L'ultimo allarme riguarda il decreto legge varato dal governo quattro mesi fa e intitolato "Disposizioni urgenti in favore della cultura", che avrebbe dovuto salvare Pompei: sul bilancio di quest'anno, invece, stando a indiscrezioni di stampa, ci sono quasi 5 milioni di euro in meno, circa il 25%, destinati al sito. Sotto accusa un comma che prevede che il ministero dei Beni culturali possa dirottare fondi da una Soprintendenza all'altra in caso di necessità: le risorse tolte a Pompei servirebbero a ripianare i debiti del Polo museale di Napoli, che gestisce il museo di Capodimonte. Ma dal ministero smentiscono: nessuna sottrazione di risorse, risponde l'ufficio stampa del sottosegretario ai Beni culturali Riccardo Villari: "I fondi previsti dal decreto saranno destinati interamente al sito archeologico di Pompei, come programmato e nulla è stato sottratto alle risorse previste".

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari