sabato 25 febbraio | 16:44
pubblicato il 31/lug/2011 16:12

Pompei, giallo su fondi.Ministero Cultura assicura: nessun taglio

Indiscrezioni parlano di uno spostamento di 5 mln a musei Napoli

Pompei, giallo su fondi.Ministero Cultura assicura: nessun taglio

Visitatori in calo, rischio degrado, allarme dell'Unesco e ora il fantasma di un taglio dei fondi: il sito archeologico di Pompei non conosce pace. L'ultimo allarme riguarda il decreto legge varato dal governo quattro mesi fa e intitolato "Disposizioni urgenti in favore della cultura", che avrebbe dovuto salvare Pompei: sul bilancio di quest'anno, invece, stando a indiscrezioni di stampa, ci sono quasi 5 milioni di euro in meno, circa il 25%, destinati al sito. Sotto accusa un comma che prevede che il ministero dei Beni culturali possa dirottare fondi da una Soprintendenza all'altra in caso di necessità: le risorse tolte a Pompei servirebbero a ripianare i debiti del Polo museale di Napoli, che gestisce il museo di Capodimonte. Ma dal ministero smentiscono: nessuna sottrazione di risorse, risponde l'ufficio stampa del sottosegretario ai Beni culturali Riccardo Villari: "I fondi previsti dal decreto saranno destinati interamente al sito archeologico di Pompei, come programmato e nulla è stato sottratto alle risorse previste".

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech