giovedì 23 febbraio | 20:22
pubblicato il 22/feb/2012 16:10

Pompei/ Frammenti di intonaco si staccano dal Tempio di Giove

Soprintendenza: "Pezzo di intonaco grezzo di circa un metro"

Pompei/ Frammenti di intonaco si staccano dal Tempio di Giove

Napoli, 22 feb. (askanews) - Alcuni frammenti di intonaco, provenienti da una piccola porzione di un muro non affrescato, si sono staccati all'interno del tempio di Giove all'interno dell'area archeologica di Pompei. L'incidente su è verificato questa mattina negli Scavi. Le piccole parti di intonaco bianco-grigio, sono state recuperate dai tecnici della Soprintendenza. Secondo quanto si apprende, il danno non sarebbe rilevante e dovuto, con molta probabilià, alle abbondanti piogge che si sono abbattute sul Napoletano nelle ultime ore. La Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Napoli e Pompei ha spiegato in una nota che il distacco ha riguardato "un pezzo di intonaco grezzo di circa un metro dal paramento esterno della parete orientale della cella del Tempio di Giove di Pompei. I restauratori della Soprintendenza sono prontamente intervenuti e i frammenti raccolti saranno presto assemblati e ricollocati in sito".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Papa
Papa: scandaloso dire "sono cattolico" e riciclare denaro
Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Maltempo
Allerta protezione civile: in arrivo venti forti al Centro-Nord
Milano
Dopo le palme in piazza Duomo a Milano arrivano i banani
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech