martedì 21 febbraio | 11:27
pubblicato il 22/ott/2011 12:45

Pompei/ Crollate alcune pietre rivestimento del muro di cinta

Sul posto anche sottosegretario Beni culturali Villari

Pompei/ Crollate alcune pietre rivestimento del muro di cinta

Roma, 22 ott. (askanews) - Si ridimensiona, stando agli esiti del sopralluogo effettuato dalla sovrintendenza, la gravità del crollo verificatosi a Pompei. A cedere, si spiega, sarebbero state alcune delle pietre che rivestivano il muro di cinta in opus incertum, di epoca romana, situato in una parte a nord degli scavi archeologici, nella zona di Porta di Nola. Sul posto sta arrivando anche il sottosegretario ai Beni Culturali, con delega su Pompei, Riccardo Villari. Il cedimento è avvenuto ieri sera attorno alle 21.30 e i carabinieri hanno sequestrato le macerie del muro, pari a circa tre metri cubi. Si pensa che la causa possa essere dovuta alle infiltrazioni d'acqua, visto che a Napoli piove ininterrottamente da ieri. Niente a che vedere, quindi, con il crollo che ha interessato il 6 novembre scorso la casa dei Gladiatori.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Taxi
Sciopero Taxi, base prepara blitz a Roma. Delrio: regolamentare
Mafia
Chieti, operazione antimafia dei Carabinieri: 19 arresti
Roma
Roma, grave il bimbo di 3 mesi rapito dal padre a Monterotondo
Salute
Infarto, 1 struttura sanitaria su 2 non ripetta volumi ministero
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia