mercoledì 07 dicembre | 21:11
pubblicato il 13/gen/2014 11:47

Pompei: Bray, piu' gare d'appalto per non perdere fondi europei

Pompei: Bray, piu' gare d'appalto per non perdere fondi europei

(ASCA)- Napoli, 13 gen 2014 - ''Ci sono troppe lentezze: un mese per il decreto di nomina e' troppo, percio', per non perdere i fondi europei, dovremmo fare piu' gare d'appalto contemporaneamente''. Lo ha dichiarato il ministro dei Beni Culturali, Massimo Bray, in un'intervista a Radio24. Il commento di Bray giunge all'indomani delle nomine del nuovo direttore e vicedirettore del ''Grande progetto Pompei'', l'iniziativa che punta al rilancio degli scavi archeologici nel napoletano. Durante l'intervista a Radio24, Bray ha parlato di ''corsa contro il tempo per non perdere i fondi europei'', che ammontano a circa 75 milioni di euro. ''Cercheremo di lavorare in parallelo - ha continuato - accorpando alcune gare d'appalto: restauro, manutenzione e infrastrutture''. Radio24 si e' poi chiesta se la voce secondo la quale l'Unesco voleva eliminare Pompei dai patrimoni dell'umanita', fosse veritiera. ''Quando sono stato alla riunione dell'Unesco - ha risposto Bray - non c'e' stato nessun dubbio sul fatto che Pompei possa uscire dai patrimoni tutelati dall'Unesco''. L'ultima polemica ha riguardato, infine, l'inaugurazione del centro commerciale costruito in questi anni, a soli 500 metri dai resti di Pompei. Durante i lavori sono stati ritrovati degli importanti reperti archeologici che hanno fatto anche parlare di una seconda Pompei, ma cio' nonostante il cantiere non e' stato bloccato. ''Ogni volta che il mio ministero fa presente che noi stiamo costruendo sopra il patrimonio millenario di beni culturali di questo paese - ha commentato il ministro dei Beni Culturali - noi veniamo tacciati come quelli che vogliono impedire la modernita'. Forse dobbiamo riconciliarci e pensare che il futuro di questo Paese sta proprio in quei beni storico-artistici. Se fossi stato ministro nel 2007, mi sarei sicuramente opposto al progetto''. red/gc

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Camorra
Intreccio camorra-politica: 11 arresti in Irpinia
Droga
Frosinone, blitz antidroga di Polizia e Carabinieri: 50 arresti
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Sicurezza
Gabrielli: militari non c'entrano con controllo territorio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni