giovedì 08 dicembre | 11:42
pubblicato il 27/set/2013 11:37

Pomigliano: concluso blocco dei cassaintegrati sulla Statale 132

Chiedono la riassunzione dei lavoratori dello stabilimento Fiat

Pomigliano: concluso blocco dei cassaintegrati sulla Statale 132

Pomigliano d'Arco, Napoli.(askanews) - Si è concluso senza incidenti il presidio di protesta del "Comitato cassaintegrati Fiat" sulla statale 162 e sullo svincolo di accesso alla zona industriale di Pomigliano d'Arco, in provincia di Napoli. Il blocco era iniziato all'alba organizzato dai manifestanti che in precedenza avevano tenuto un presidio davanti allo stabilimento della Fiat.Intorno alle 7 i manifestanti hanno occupato per breve tempo una carreggiata dalla Statale poi sono tornati davanti al cancello del Varco Uno dove hanno tenuto un'assemblea con la rappresentanza anche di altri stabilimenti dell'azienda torinese tra cui Mirafiori.La protesta è stata promossa dai cassaintegrati di Pomigliano per chiedere la riassunzione completa della forza lavoro presente nello stabilimento del Napoletano e il salario garantito per tutti.

Gli articoli più letti
Camorra
Intreccio camorra-politica: 11 arresti in Irpinia
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni