giovedì 23 febbraio | 15:50
pubblicato il 03/mag/2012 15:30

Polverini: Regione Lazio sanerà situazione al Gemelli- VideoDoc

"Stiamo lavorando in forte intesa con il ministro Balduzzi"

Polverini: Regione Lazio sanerà situazione al Gemelli- VideoDoc

Roma, (askanews) - La presidente del Lazio, Renata Polverini, ha assicurato che la Regione sanerà presto la situazione del Gemelli, in merito ai fondi che, secondo il Policlinico, la Regione dovrebbe dare loro. "La Regione è in grado di far fronte alle esigenze del policlinico Gemelli nel rispetto delle norme. Per quel che riguarda la situazione pregressa stiamo lavorando in intesa forte con il ministro della salute e saremo in grado di sanare la situazione che oramai si trascina da troppi anni", ha detto la Polverini al termine della visita del Papa al Gemelli. Siamo a lavoro da mesi perchè questa è un'eccellenza che va salvaguardata con tutte le sue professionalità. Naturalmente questa è una regione sottoposta a piano di rientro e quindi, nell'ambito dell nostre regole, stiamo cercando di risolvere definitivamente la situazione ".

Gli articoli più letti
Papa
Papa: scandaloso dire "sono cattolico" e riciclare denaro
Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Milano
Dopo le palme in piazza Duomo a Milano arrivano i banani
Salute
Aborto, Cei su ospedale San Camillo: "Non snaturare la legge 194"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
L'Italia del vino chiude 2016 con record vendite in Cina
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech