lunedì 27 febbraio | 04:37
pubblicato il 07/apr/2012 16:36

Polo Sud, missione russo-ucraina in difficoltà nell'Antartico

L'equipaggio è riuscito a inviare email dopo giorni di silenzio

Polo Sud, missione russo-ucraina in difficoltà nell'Antartico

Roma, 7 apr. (askanews) - L'equipaggio russo-ucraino della barca a vela Scorpius, impegnato in una missione al Polo Sud, e di cui non si avevano notizie da alcuni giorni, sta bene ed è riuscito a mettersi finalmente in contatto con gli organizzatori della spedizione. Lo ha detto oggi la portavoce della missione, Anna Subbotina. L'equipaggio è formato da otto membri, e negli ultimi giorni hanno avuto difficoltà a causa del mare ghiacciato, dei venti deboli e della mancanza di carburante. Il capitano dello Scorpius, un'imbarcazione a vela di 29 metri, è riuscito a inviare una email ieri sera in cui riferisce che gli uomini a bordo stanno tutti in buone condizioni. Le condizioni di navigazioni nel Mare Antartico sono particolarmente difficili a causa del ghiaccio, e ora l'imbarcazione si sta dirigendo verso la costa cilena. Per diversi giorni l'equipaggio non è riuscito a comunicare a causa di un danno all'antenna satellitare, provocato da una tempesta. (fonte Afp)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Biotestamento
Dj Fabo in Svizzera, visite mediche per decidere l'eutanasia
Campidoglio
Roma, Colomban: progetto taglio partecipate senza licenziamenti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech