martedì 24 gennaio | 16:20
pubblicato il 10/gen/2013 14:37

Polizia: nasce la 'Casa della comunicazione', web tv nuovo strumento

Polizia: nasce la 'Casa della comunicazione', web tv nuovo strumento

(ASCA) - Roma, 10 gen - Il capo della Polizia, Antonio Manganelli ha inaugurato questa mattina la 'Casa della comunicazione' del Dipartimento della pubblica sicurezza.

Comunicazione che e' cresciuta negli anni grazie anche agli uomini e alle donne dell'Ufficio relazioni esterne e cerimoniale che hanno il compito di esporre al cittadino l'attivita' della Polizia di Stato.

Con lo slogan 'Comunicare aiuta a crescere' la Polizia vuole continuare nel cammino cruciale dell'immediatezza e trasparenza dell'informazione. L'obiettivo e' ''far sapere al verita' e farla sapere presto''.

E' cresciuta molto, infatti, la comunicazione esterna e interna della Polizia di Stato negli ultimi anni. Un percorso inevitabile per non perdere il passo con l'innovazione culturale e tecnologica. Nel corso dell'incontro il direttore dell'Ufficio relazioni esterne e cerimoniale Maurizio Masciopinto, ha illustrato i temi su cui si e' concentrata l'attivita' di comunicazione della polizia. Tra le linee guida del progetto comunicazione istituzionale del Dipartimento: immediatezza dell'informazione e trasparenza, immagini, fiction, musica e soprattutto internet. Dopo essere entrata nel mondo dei social network, con il canale ufficiale su Youtube e i profili dell' agente Lisa su Facebook e Twitter, la Polizia ha infatti introdotto la web tv come nuovo strumento per creare un rapporto di maggior fiducia e vicinanza con la gente. Il web, dunque, assume un ruolo centrale considerato che il sito della Polizia ha avuto 80 milioni di pagine visitate da oltre 15 milioni di utenti.

''Abbiamo creato una serie di strumenti per accompagnare la nostra istituzione - ha spiegato Manganelli - che contribuiscono a garantire la serenita' dei cittadini, perche' l'attivita' di polizia non e' solo operativita', ma comprende anche altri settori, tra cui la comunicazione''. Strumenti che sono utili soprattutto ai giovani, per i quali la Polizia deve essere un ''modello di identificazione importante e positivo''.

dab/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Stop alla caccia di tordi e beccacce
Stop alla caccia di tordi e beccacce, appello delle associazioni
'Ndrangheta
'Ndrangheta, operazione "Stammer": 54 persone fermate
Rigopiano
Hotel Rigopiano, bilancio sale a 7 vittime: ancora 22 i dispersi
Maltempo
Individuato elicottero 118 precipitato nell'aquilano, 6 a bordo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Al via Peter Baby Bio, progetto toscano per omogeneizzati Km zero
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Del Pesce sarà main sponsor di Aquafarm 2017
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio, Pasquali: Leonardo pronta a cogliere opportunità sviluppo
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4