martedì 21 febbraio | 20:18
pubblicato il 03/mag/2011 18:56

Policlinico San Donato di Milano: il primo ospedale a km zero

Grazie a Coldiretti prodotti freschi e di stagione

Policlinico San Donato di Milano: il primo ospedale a km zero

Dal campo alla tavola, anche in ospedale. Il Policlinico San Donato di Milano è la prima grande struttura sanitaria italiana che avrà in mensa i prodotti della filiera corta. Sessanta tonnellate all'anno di frutta e verdura di stagione dal campo alla corsia garantiti dagli agricoltori della Coldiretti attraverso la neonata cooperativa 'Agricolturamica'. La svolta arriva dopo un breve periodo di sperimentazione, ora il sistema sta entrando a pieno regime e si punta su qualità e freschezza dei prodotti nel rispetto dell'ambiente. Dagli asparagi alle fragole, dal sedano all'insalata, dal basilico alle mele, dalle cipolle ai porri: tutti i prodotti sono di stagione e arrivano spesso da aziende che si trovano a una manciata di chilometri dalle cucine dell'ospedale. "La sfida ambientale può essere vinta solo se i gesti quotidiani di ognuno di noi sono pensati in questo senso" spiega la Coldiretti.

Gli articoli più letti
Omicidio Scazzi
Omicidio Scazzi, ergastolo per Sabrina Misseri e Cosima Serrano
Mafia
Chieti, operazione antimafia dei Carabinieri: 19 arresti
'Ndrangheta
'Ndrangheta, operazione Ros contro cosca Piromalli: 12 arresti
Taxi
Protesta taxi e ambulanti a Roma, bloccata via del Corso
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia