sabato 25 febbraio | 01:30
pubblicato il 06/feb/2012 10:02

Polemiche sul maltempo, Cancellieri: inutili i capri espiatori

Dopo lo scontro tra Alemanno e Gabrielli

Polemiche sul maltempo, Cancellieri: inutili i capri espiatori

Roma (askanews) - Le polemiche sull'emergenza maltempo sono arrivate anche nei palazzi del governo. Il ministro dell'Interno Anna Maria Cancellieri è infatti intervenuta, all'indomani della dura polemica tra il sindaco di Roma Alemanno e il capo della Protezione civile Gabrielli, per ricordare a tutti che è inutile cercare capri espriatori. Secondo il ministro gli "scontri pubblici e le diatribe personali" rovinano l'immagine del nostro Paese e i problemi da affrontare sono soprattutto quelli della manutenzione e dell'uso del territorio italiano. Nel frattempo il sindaco di Roma ha pubblicato sul YouTube le immagini dei suoi sopralluoghi e dei suoi interventi nelle varie zone della Capitale colpite dall'emergenza neve e, in un'intervista, ha dichiarato: "Mi prendo le mie responsabilità, ma i Comuni non possono essere lasciati soli".

Gli articoli più letti
Roma
Roma, truffe con falsi incidenti: arrestati 6 medici e 2 avvocati
Napoli
Napoli, assenteismo ospedale Loreto Mare: 94 indagati, 55 arresti
Campidoglio
Roma, Raggi in ospedale per controlli dopo un lieve malore
Campidoglio
Roma, medici: Raggi in netto miglioramento, si valuta uscita
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech