venerdì 20 gennaio | 07:20
pubblicato il 11/feb/2011 12:52

Piste sci sempre più pericolose: in questa stagione già 7 morti

Nel 2009-2010 ci sono stati 47 morti e 48 feriti

Piste sci sempre più pericolose: in questa stagione già 7 morti

Roma, 11 feb. (askanews) - Cresce il numero di incidenti mortali in montagna. Questo il dato principale emerso dalla relazione del Corpo Forestale dello Stato sulle vittime delle valanghe e degli incidenti legati alle nuove attività sportive come lo snowboard e le escursioni estreme. Nel corso della stagione 2009-2010 sono state 214 le persone travolte dalle valanghe: 47 hanno perso la vita mentre i feriti sono stati 48. Un dato rilevante se confrontato sui numeri degli ultimi 25 anni: su oltre 2 mila valanghe sono morte 465 persone, vale a dire che, su base annua. Dunque, sono travolte in media 85 persone di cui ne muoiono quasi 20. Per quel che riguarda la stagione in corso, invece, le vittime registrate fino ad oggi sono 7. Per prevenire questo tipo di incidenti, il Corpo Forestale - che la scorsa stagione ha effettuato 1200 interventi sulle piste di sci, di cui 40 con l'ausilio dell'elisoccorso, ha attivato il servizio Meteomont. Realizzato con il Comando delle Truppe alpine, con la collaborazione del Servizio Meteorologico dell'Aeronautica Militare, il servizio è mirato ad aumentare le condizioni di sicurezza della montagna attraverso la previsione del pericolo valanghe. Il servizio si rivolge invece al monitoraggio della neve a bassa quota durante gli eventi estremi il servizio Nevemont. Uno strumento importante per quel che riguarda la circolazione stradale delle aree più interne e montane del Paese.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, recuperata una vittima
Maltempo
Valanga su hotel, circa 30 dispersi: "Diversi i morti"
Maltempo
Valanga su hotel, vigili fuoco: distrutto, parti non esistono più
Maltempo
Prot. Civile: due le vittime accertate all'Hotel Rigopiano
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale