sabato 10 dicembre | 10:47
pubblicato il 15/mar/2012 08:58

Pisa, acquisti e vendite con carte di credito clonate, 7 arresti

Inchiesta della Procura cittadina contro banda italo-africana

Pisa, acquisti e vendite con carte di credito clonate, 7 arresti

Firenze, 15 mar. (askanews) - Compravano oggetti con numeri di carte di credito clonati e poi li rivendevano a prezzi scontati su E-bay e Subito.i: per questa accusa, i carabinieri del Nucleo investigativo di Pisa stanno eseguendo sette provvedimenti di cattura, disposti dalla Procura di Pisa. L'organizzazione criminale, attiva in Italia e in Inghilterra, aveva creato affari per qualche centinaio di migliaia di euro. I carabinieri hanno sequestrato telefoni cellulari, tablet, carte di credito o di pagamento alterate. L'operazione è guidata dalla Procura di Pisa, ma gli arresti sono stati eseguiti anche a Milano, Brescia e Pavia. Gli arrestati, condotti in carcere, sono di nazionalità italiana, ivoriana e nigeriana. E proprio in Costa d'Avorio e Nigeria i proventi illeciti venivano reinvestiti in lussuose ville.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Immigrati
Papa: nel presepe rivediamo dramma dei migranti sui barconi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina