domenica 04 dicembre | 00:53
pubblicato il 27/dic/2011 12:05

Pirati sequestrano nave italiana al largo dell'Oman

E' la Enrico Ievoli dell'armatore napoletano Marnavi

Pirati sequestrano nave italiana al largo dell'Oman

Milano, (askanews) - Le acque mediorientali si confermano sempre più pericolose per le imbarcazioni internazionali: dopo la Savina Caylyn e la Rosalia D'Amato, un'altra nave italiana è stata sequestrata dai pirati al largo dell'Oman. Si tratta della Enrico Ievoli dell'armatore napoletano Marnavi, specializzato in trasporti chimici e alimentari. A bordo ci sono 18 persone fra cui sei italiani. La Farnesina ha confermato il sequestro e ha fatto sapere che "attraverso l'Unita' di crisi si mantiene in stretto contatto con la Marina militare e con l'armatore per seguire da vicino gli sviluppi della vicenda". Solo una settimana fa si era risolto positivamente il sequestro della Savina Cylyn, liberata dopo 11 mesi nelle mani dei pirati somali, mentre l'equipaggio della Rosalia D'Amato era stato rilasciato nel novembre scorso dopo 7 mesi.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari