domenica 11 dicembre | 14:58
pubblicato il 16/gen/2014 17:31

Pirateria: cacciatorpediniere Mimbelli parte per operazione Ocean Shield

(ASCA) - Roma, 16 gen 2014 - Il cacciatorpediniere della Marina Militare Francesco Mimbelli partira' sabato 18 gennaio dalla Base Navale Mar Grande di Taranto per partecipare all'operazione ''Ocean Shield'' per il contrasto alla pirateria, integrata nella Task Force 508 della Nato.

La costante presenza dei dispositivi aeronavali e dei nuclei militari di protezione delle navi mercantili nelle zone del Corno d'Africa e dell'Oceano Indiano, sottolinea una nota della Marina, ha determinato dal 2010, anno di massima presenza del fenomeno, ad oggi una riduzione di attacchi di pirateria del 93%.

La missione assegnata non sara' solo di contrasto alla pirateria ma anche di cooperazione e solidarieta'. Durante le soste saranno distribuiti aiuti umanitari e beni di prima necessita' fornendo assistenza alle popolazioni dell'area del Corno d'Africa e dell'Oceano Indiano. Il cacciatorpediniere Mimbelli sostituira' la fregata Libeccio, attualmente impegnata nell'operazione Atalanta di contrasto alla pirateria dell'Unione Europea, e fara' rientro in Italia nel mese di agosto. red-gc/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Papa
Papa: prega per Aleppo. Guerra cumulo soprusi e falsità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina