venerdì 24 febbraio | 00:52
pubblicato il 19/apr/2013 12:00

Piemonte/ Indagato Cota, "già stato in procura per chiarire"

Disposizione per ulteriori necessità

Piemonte/ Indagato Cota, "già stato in procura per chiarire"

Torino, 19 apr. (askanews) - "La procura di Torino nell'ambito delle indagini sulle spese dei gruppi consigliari regionali, avviata lo scorso settembre 2012, mi ha inviato un avviso di garanzia, contestandomi alcune spese relative alla mia attività politica di consigliere regionale". Lo ha reso noto il presidente della Regione Piemonte, Roberto Cota, precisando di essersi già recato "spontaneamente ai pubblici ministeri per chiarire la mia posizione". "Sarò in qualsiasi momento a loro totale disposizione per ulteriori necessità" ha detto. (Segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: in arrivo venti forti al Centro-Nord
Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Papa
Papa: scandaloso dire "sono cattolico" e riciclare denaro
Berlusconi
Berlusconi a pm: minacce da olgettina, voleva 1 mln per tacere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech