sabato 03 dicembre | 13:28
pubblicato il 19/feb/2013 12:00

Piemonte/ Indagati per corruzione i leghisti Giordano e Cortese

Nell'ambito di una inchiesta avviata da procura Novara

Piemonte/ Indagati per corruzione i leghisti Giordano e Cortese

Torino, 19 feb. (askanews) - Massimo Giordano, assessore allo Sviluppo della Regione Piemonte, e Giuseppe Cortese, ex capo della segreteria politica del governatore piemontese Roberto Cota, e membro della cabina di regia di Expo 2015, sono indagati per corruzione, nell'ambito di una indagine avviata dalla procura di Novara. Lo si apprende da fonti giudiziarie. Non è ancora ufficiale, ma a quanto si apprende Massimo Giordano sarebbe intenzionato a rimettere le deleghe.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari