domenica 04 dicembre | 15:57
pubblicato il 19/ott/2012 13:52

Piemonte/ Cota: Regione non è fallita, ma avanti su riforme

Se non andremo avanti con decisione si rischia il baratro

Piemonte/ Cota: Regione non è fallita, ma avanti su riforme

Torini, 19 ott. (askanews) - "L'affermazione dell'assessore alla Sanità, Paolo Monferino, e' stata fatta in un contesto più ampio. Non è' che la Regione e' fallita. Se saremo in condizione di portare a termine il nostro programma la Regione la salveremo". Lo ha detto il presidente della Regione Piemonte Roberto Cota, illustrando i conti della Sanità della Regione. "Se non andremo avanti con decisione sulle riforme avviate, a cominciare da quella sanitaria, che prevede un accorpamento di tutta una serie di strutture, si richia il baratro" ha aggiunto Cota. Illustrando l'esposizione di quasi 10 miliardi dellaRegione Piemonte, dati peraltro già' noti dallo scorso maggio, Cota e Monferino hanno assicurato che i conti della Sanità " non sono fuori controllo", piuttosto hanno spiegato lo erano in passato, quando il trend della spesa sanitaria e' stato in continua ascesa dal 2008 al 2010. "O ci rendiamo conto oppure è finita. Se continuiamo così non c'è' alternativa al fallimento"ha detto Monferino, sottolineando tuttavia che la Regione Piemonte non ha il problema del pagamento degli stipendi.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari