mercoledì 18 gennaio | 13:09
pubblicato il 05/feb/2014 11:30

Piemonte: bilancio Gdf, nel 2013 383 imprese in nero, 566 i falsi poveri

(ASCA) - Torino, 5 feb 2014 - Nel 2013 la Guardia di Finanza in Piemonte ha scoperto 383 imprese completamente sconosciute al fisco con 255 milioni di reddito sommerso. E' quanto risulta dal bilancio operativo dell'attivita' di servizio svolta dai Reparti piemontesi. Nel corso di 6200 controlli ad altrettante imprese sono stati individuati redditi evasi per 1,6 miliardi con 163 milioni di Iva non versata. I denunciati per reati fiscali sono 750 di cui 21 arrestati per aver presentato una dichiarazione fiscale fraudolenta o per averla completamente omessa.

Sono stati eseguiti 26mila controlli sugli scontrini degli esercizi commerciali e delle ricevute fiscali riscontrando una irregolarita' del 31,5%. Sono 566 i falsi poveri che hanno ottenuto irregolarmente aiuti economici e servizi sociali dagli enti pubblici. Per quanto riguarda l'occupazione sono stati individuati 490 lavoratori in nero e 197 irregolari. Infine per il capitolo che riguarda le frodi riguardanti risorse nazionali e comunitarie rivolte al sostegno delle imprese sono stati individuati, nel corso di 350 interventi, indebiti finanziamenti per 18 milioni a favore di 235 persone di cui 4 arrestate. ''Nel 2014, la nostra azione sara' focalizzata al contrasto dell'evasione fiscale e degli illeciti in materia di spesa pubblica; alla lotta senza quartiere delle organizzazioni di carattere mafioso e alla repressione delle frodi'', dichiara il generale Carlo Ricozzi, Comandante Regionale della guardia di Finanza Piemonte. ''Gli obiettivi che ci sono stati assegnati, quali il recupero di risorse finanziarie per lo Stato; la tutela dei mercati e dell'economia e l'aumento della sicurezza economico - finanziaria del sistema Paese, - conclude Ricozzi - sono adeguati alle nostre capacita'.

Quale Comandante Regionale - conclude - posso assicurare il massimo impegno delle ''fiamme gialle'' piemontesi per il soddisfacimento della domanda di legalita' che proviene dai cittadini''.

eg/rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Abruzzo ancora al buio, duecentomila persone senza corrente
Maltempo
Protezione civile, ancora allerta per nevicate e forti venti
Terremoti
Cnr: sisma fenomeno di contagio a cascata tra faglie adiacenti
Terremoti
Terremoto, sindaca Raggi riunisce il centro operativo comunale
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute, arriva dagli Usa il "Piatto unico bilanciato"
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Ricerca, piccole balene cibo preferito da squalo estinto Megalodon
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa