mercoledì 07 dicembre | 11:43
pubblicato il 04/giu/2011 12:44

Piacenza, sfruttavano prostitute nigeriane: otto arresti

Costrette per pagare il debito con l'organizzazione

Piacenza, sfruttavano prostitute nigeriane: otto arresti

Reclutavano donne in Nigeria per costringerle a prostituirsi in Italia, poi le accompagnavano in Libia, da dove venivano imbarcate per Lampedusa: la polizia di Piacenza, in collaborazione con la questura di Teramo, la polizia stradale di Ascoli Piceno e il commissariato di Crema, ha eseguito 8 ordinanze di custodia cautelare per tratta, riduzione in schiavitù e favoreggiamento all'immigrazione clandestina e per agevolazione della prostituzione. Le donne dovevano saldare il debito con l'organizzazione criminale e se tentavano di fuggire venivano picchiate: una ragazza è stata sfregiata in viso. Misure cautelari anche per due tassisti che accompagnavano le prostitute sui luoghi di esercizio e le riaccompagnavano a casa in cambio di soldi. stato catturato un latitante che, insieme a un'indagata, aveva creato punti di raccolta di valuta da mandare in Nigeria con canali non ufficiali.

Gli articoli più letti
Droga
Frosinone, blitz antidroga di Polizia e Carabinieri: 50 arresti
Papa
Il papa: le chiese siano oasi di bellezza in periferie degradate
Camorra
Controllo piazze spaccio nel Salernitano: 21 ordinanze cautelari
Papa
Papa: terrorismo ammala e deforma religione, non c'è Dio di odio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Robotica soft, macchine più versatili ispirate a piante e animali
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni