giovedì 08 dicembre | 05:10
pubblicato il 28/mag/2012 10:25

Piacenza/ Indiano uccide moglie perché "veste all'occidentale"

Cadavere della donna incinta è stato trovato ieri, fermato 37enne

Piacenza/ Indiano uccide moglie perché "veste all'occidentale"

Bologna, 28 mag. (askanews) - Vestiva all'occidentale, quindi doveva essere punita. Sono queste le motivazioni che Singhj Kulbir, un indiano di 37 anni ha fornito al pm che lo ha interrogato dopo essere stato fermato questa mattina dai carabinieri di Piacenza. L'uomo, uno stalliere di professione, in Italia con la famiglia da diversi anni, è accozzato di aver ucciso la moglie, una donna indiana incinta di 3 mesi, di cui si erano perse le tracce lo scorso 15 maggio. Il corpo della donna, madre di un bambino di 5 anni, è stato ritrovato ieri sera nel fiume Po a San Nazzaro frazione del Comune di Monticelli D'Ongina, in provincia di Piacenza, da due ragazzi. L'uomo avrebbe confessato l'omicidio al pm della Procura di Piacenza Antonio Colonna.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sicurezza
Gabrielli: militari non c'entrano con controllo territorio
Camorra
Intreccio camorra-politica: 11 arresti in Irpinia
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Droga
Frosinone, blitz antidroga di Polizia e Carabinieri: 50 arresti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni