venerdì 20 gennaio | 07:44
pubblicato il 09/feb/2013 13:48

Piacenza: indebitata per il videopoker donna uccide madre 90enne

Piacenza: indebitata per il videopoker donna uccide madre 90enne

(ASCA) - Roma, 9 feb - Clamorosa svolta nelle indagini sull'omicidio di Giuliana Boccenti, la 90enne trovata morta lunedi' scorso a Castelsangiovanni, soffocata con un cuscino nel suo appartamento. Dopo un interrogatorio estenuante con i carabinieri la figlia della donna, Maria Cristina Filippini, 48enne di Piacenza, ha confessato di aver ucciso la madre adottiva ed e' stata arrestata con l'accusa di omicidio. Le prime indiscrezioni riconducono l'omicidio ai debiti della figlia contratti a causa del gioco ai videopoker. Tra gli indizi raccolti dalle forze dell'ordine nei giorni scorsi, il principale sarebbe stato una catenina d'oro che Maria Cristina avrebbe strappato dal collo della madre dopo averla uccisa con l'obiettivo di rivenderla a un 'Compro oro'. Il corpo senza vita della pensionata era stato trovato dalla badante. red-rba

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, recuperata una vittima
Maltempo
Valanga su hotel, circa 30 dispersi: "Diversi i morti"
Maltempo
Valanga su hotel, vigili fuoco: distrutto, parti non esistono più
Maltempo
Prot. Civile: due le vittime accertate all'Hotel Rigopiano
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale