sabato 10 dicembre | 02:24
pubblicato il 18/giu/2013 12:00

Pescara,pestato dal 'branco' per sigaretta negata: arrestato capo

Determinanti le indagini svolte dagli amici della vittima

Pescara,pestato dal 'branco' per sigaretta negata: arrestato capo

Roma, 18 giu. (askanews) - A Pescara un giovane poco più che diciottenne è stato arrestato stamattina dai poliziotti della Squadra Mobile in quanto gravemente indiziato di aver selvaggiamente picchiato il 20 aprile scorso, insieme ad altri quattro amici minorenni, un diciassettenne del posto, colpevole di aver negato loro una sigaretta. La vittama a seguito del pestaggio era stata costretta ad un intervento chirurgico. Determinante per l'identificazione dei responsabili, anche attraverso Internet, è stata l'opera di due amici della vittima, improvvisatisi investigatori.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Roma
Trovato a Roma cadavere,potrebbe essere giovane cinese scomparsa
Immigrati
Papa: nel presepe rivediamo dramma dei migranti sui barconi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina