martedì 24 gennaio | 14:20
pubblicato il 18/giu/2013 12:00

Pescara,pestato dal 'branco' per sigaretta negata: arrestato capo

Determinanti le indagini svolte dagli amici della vittima

Pescara,pestato dal 'branco' per sigaretta negata: arrestato capo

Roma, 18 giu. (askanews) - A Pescara un giovane poco più che diciottenne è stato arrestato stamattina dai poliziotti della Squadra Mobile in quanto gravemente indiziato di aver selvaggiamente picchiato il 20 aprile scorso, insieme ad altri quattro amici minorenni, un diciassettenne del posto, colpevole di aver negato loro una sigaretta. La vittama a seguito del pestaggio era stata costretta ad un intervento chirurgico. Determinante per l'identificazione dei responsabili, anche attraverso Internet, è stata l'opera di due amici della vittima, improvvisatisi investigatori.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Stop alla caccia di tordi e beccacce
Stop alla caccia di tordi e beccacce, appello delle associazioni
Rigopiano
Hotel Rigopiano, bilancio sale a 7 vittime: ancora 22 i dispersi
'Ndrangheta
'Ndrangheta, operazione "Stammer": 54 persone fermate
Giustizia
Giustizia, da incontro Anm-Ministro Orlando nessun effetto
Altre sezioni
Salute e Benessere
Al via Peter Baby Bio, progetto toscano per omogeneizzati Km zero
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Del Pesce sarà main sponsor di Aquafarm 2017
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio, Pasquali: Leonardo pronta a cogliere opportunità sviluppo
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4