mercoledì 22 febbraio | 00:13
pubblicato il 18/giu/2013 12:00

Pescara,pestato dal 'branco' per sigaretta negata: arrestato capo

Determinanti le indagini svolte dagli amici della vittima

Pescara,pestato dal 'branco' per sigaretta negata: arrestato capo

Roma, 18 giu. (askanews) - A Pescara un giovane poco più che diciottenne è stato arrestato stamattina dai poliziotti della Squadra Mobile in quanto gravemente indiziato di aver selvaggiamente picchiato il 20 aprile scorso, insieme ad altri quattro amici minorenni, un diciassettenne del posto, colpevole di aver negato loro una sigaretta. La vittama a seguito del pestaggio era stata costretta ad un intervento chirurgico. Determinante per l'identificazione dei responsabili, anche attraverso Internet, è stata l'opera di due amici della vittima, improvvisatisi investigatori.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Omicidio Scazzi
Omicidio Scazzi, ergastolo per Sabrina Misseri e Cosima Serrano
Mafia
Chieti, operazione antimafia dei Carabinieri: 19 arresti
Roma
Fiumicino "si offre" per stadio Roma: 'Qui tutto ciò che serve'
'Ndrangheta
'Ndrangheta, operazione Ros contro cosca Piromalli: 12 arresti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia