sabato 10 dicembre | 02:08
pubblicato il 23/mag/2011 13:08

Pescara, sequestrati 8mila articoli contraffatti made in Cina

Gdf denuncia anche due persone a piede libero

Pescara, sequestrati 8mila articoli contraffatti made in Cina

Un muro di scatoloni pieni di merce contraffatta proveniente dalla Cina. La Guardia di finanza di Pescara ha sequestrato oltre 8.100 capi taroccati e denunciato a piede libero due persone. A fornire il "la" alle indagini gli indizi raccolti nell ultimo sequestro nei confronti di un cittadino cinese, denunciato a piede libero lo scorso mese di aprile per importazione di merce contraffatta. Il cinese è stato nuovamente denunciato e anche un suo familiare. Anche stavolta si tratta di scarpe, borse, portafogli e cinture di griffe famose, tutte falsificate, per un valore di oltre 40mila euro. Sembra che la merce, prontamente sequestrata, fosse destinata al commercio sui marciapiedi e spiagge pescaresi.

Gli articoli più letti
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Roma
Trovato a Roma cadavere,potrebbe essere giovane cinese scomparsa
Immigrati
Papa: nel presepe rivediamo dramma dei migranti sui barconi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina