martedì 21 febbraio | 23:08
pubblicato il 27/set/2011 12:26

Pescara, prostituite con voodoo e torture: arrestati 6 nigeriani

Portate in Italia dopo essere state comprate

Pescara, prostituite con voodoo e torture: arrestati 6 nigeriani

Donne nigeriane costrette a prostituirsi, rese schiave con riti voodoo e torture e segregate in questa abitazione di Pescara. La polizia ha messo fine al loro calvario arrestando 6 nigeriani accusati di riduzione in schiavitù finalizzata allo sfruttamento della prostituzione e favoreggiamento dell'immigrazione clandestina. Le donne venivano portate illegalmente in Italia dopo essere state "comprate" per somme variabili tra i 50mila e i 60mila euro. Le nigeriane erano anche sottoposte a violenze fisiche e pressioni psicologiche, ed erano minacciatedi gravi ritorsioni sui loro famigliari. Le indagini sono partite dalla denuncia di alcune delle ragazze sfruttate, e sono proseguite con numerose intercettazioni e servizi pedinamento.

Gli articoli più letti
Omicidio Scazzi
Omicidio Scazzi, ergastolo per Sabrina Misseri e Cosima Serrano
Mafia
Chieti, operazione antimafia dei Carabinieri: 19 arresti
Roma
Fiumicino "si offre" per stadio Roma: 'Qui tutto ciò che serve'
'Ndrangheta
'Ndrangheta, operazione Ros contro cosca Piromalli: 12 arresti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia