martedì 24 gennaio | 02:16
pubblicato il 03/mag/2011 14:27

Pescara, operazione anti droga e prostituzione: 18 ordinanze

Le vittime erano giovani donne cubane costrette al marciapiede

Pescara, operazione anti droga e prostituzione: 18 ordinanze

La Squadra Mobile di Pescara ha smantellato un'associazione per delinquere, attiva tra le province di Pescara, Chieti e Rieti, accusata di favoreggiamento dell'immigrazione clandestina, sfruttamento della prostituzione e spaccio di droga. Giovani donne, soprattutto cubane, venivano reclutate come ballerine, ma in realtà erano poi avviate alla prostituzione in alcuni night club che ora sono stati sottoposti a sequestro preventivo. La polizia ha emesso 18 ordinanze cautelari. Ad alcuni titolari dei locali notturni è stato contestato anche il reato di violenza sessuale: approfittando del loro ruolo di datori di lavoro, con la minaccia di licenziare le ragazze e di rimandarle nei loro Paesi di origine, le avrebbero costrette ad avere rapporti sessuali con i clienti dei night.

Gli articoli più letti
Stop alla caccia di tordi e beccacce
Stop alla caccia di tordi e beccacce, appello delle associazioni
Rigopiano
Hotel Rigopiano, bilancio sale a 7 vittime: ancora 22 i dispersi
Maltempo
Maltempo, Sicilia in ginocchio: un morto nel Palermitano
Campidoglio
Roma, riparte maratona bilancio. Ok a emendamenti Giunta Raggi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4