lunedì 05 dicembre | 06:26
pubblicato il 10/nov/2012 12:55

Pesaro, blitz a sportello "compro oro": sanzioni per 60mila euro

Operazione Gdf a Pesaro, violava norme antiriciclaggio

Pesaro, blitz a sportello "compro oro": sanzioni per 60mila euro

Pesaro, (askanews) - Violava la normativa antiriciglaggio, non segnalava operazioni sospette e non formava i dipendenti sul contenuto delle leggi: i finanzieri del Nucleo di polizia tributaria di Pesaro hanno scoperto e sanzionato il gestore di uno sportello "compro oro", che gestiva anche il commercio all'ingrosso di orologi e gioielleria. Un centinaio le operazioni di compravendita "anomale" non segnalate riscontrate dai finanzieri tra giugno e ottobre 2012; a queste si aggiungono violazioni al trasferimento di contanti, il cui tetto massimo è stato fissato a mille euro con il governo Monti. Al termine delle indagini sono state contestate 141 violazioni amministrative alla società e a 40 clienti, comminate sanzioni per circa 60.000 euro. Tra i casi più eclatanti quello di una donna di Pesaro che ha rivenduto oro per 14mila euro, alcuni clienti che avevano precedenti per furto e sono andati allo sportello sino a 10 volte in 3 mesi.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari