domenica 11 dicembre | 07:21
pubblicato il 19/gen/2011 18:05

Pesaro, 36enne ucciso a colpi di pistola, legato e sgozzato

Cadavere lungo la strada, killer hanno anche dato fuoco al corpo

Pesaro, 36enne ucciso a colpi di pistola, legato e sgozzato

Roma, 19 gen. (askanews) - Un omicidio brutale: colpi di pistola, poi il corpo legato alle caviglie, sgozzato, e bruciato, così è stato ritrovato lungo la strada nella campagna di Sassofeltrio, nel pesarese, Antonio Amato, 36 anni, pasticcere di origine palermitana. Stamattina un automobilista ha scoperto il cadavere, ha chiamato il 118 e i carabinieri. I militari hanno trovato il corpo poco lontano dall'auto, abbandonata lungo la strada, con segni evidenti di ammaccature sulla parte posteriore. L'auto del 36enne quindi - spiegano i militari - è stata tamponata, così l'uomo è sceso e ha incontrato così i suoi killer: gli hanno prima sparato due colpi di pistola, uno lo ha raggiunto alla spalla, l'altro dietro l'orecchio. Ma non è bastato. Il corpo era legato alle caviglie con una corda, e aveva un profondo taglio alla gola, sgozzato, come un agnello sacrificale. E, estremo gesto, gli autori dell'omicidio hanno anche cosparso il cadavere di benzina e appiccato il fuoco, cute e vestiti bruciati. Un agguato e uno sprezzo che per modalità fanno pensare ad un delitto della criminalità organizzata, anche di stampo mafioso. I carabinieri al momento non escludono alcuna ipotesi, ma - sottolineano - è un omicidio "inusuale" in un ambiente come quello pesarese e non fa pensare alla matrice mafiosa la vita "ordinaria" dell'uomo. La vittima, infatti, faceva il pasticcere a Cattolica, e non conta precedenti penali. Separato con figli dalla prima moglie, si era trasferito da Palermo ed era residente nella zona da anni, e aveva avuto un figlio dalla sua attuale compagna, anche lei con un figlio da un precedente matrimonio. Una vita tutto sommato 'ordinaria', con l'unica particolarità, secondo alcune indiscrezioni, di una passione per il video poker. Le indagini su questo "brutale e inusuale omicidio" sono in corso, sottolineano i carabinieri del reparto operativo di Pesaro-Urbino, e "non si esclude niente".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina