mercoledì 18 gennaio | 00:29
pubblicato il 06/mar/2013 13:56

Perugia: sale a 3 morti il bilancio della sparatoria in uffici Regione

Perugia: sale a 3 morti il bilancio della sparatoria in uffici Regione

(ASCA) - Perugia, 6 mar - Sale a 3 morti il bilancio della mattinata di sangue alla Regione Umbria. Ha perso infatti la vita anche l'altra donna che era rimasta gravemente ferita dopo il raid compiuto da un perugino 40enne ancora senza nome. L'uomo si e' introdotto in mattinata negli uffici servizi sociali della Regione, in un immobile in prossimita' della stazione ferroviaria e, brandendo la pistola mentre pronunciava frasi sconnesse e' entrato nell'ufficio dove stavano lavorando 2 impiegate ed ha fatto fuoco uccidendone una sul colpo e ferendo gravissimamente l'altra. Quindi, nell'ufficio adiacente, ha rivolto l'arma contro se stesso. Momenti di panico tra i dipendenti e fuggi fuggi generale. Ad occuparsi dell'indagine la Squadra Mobile e la Digos che stanno sentendo i primi testimoni. pg/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bancarotta
Bancarotta, a Reggio Calabria 7 ordinanze cautelari
Cucchi
Cucchi, pm contesta omicidio preterintenzionale a 3 carabinieri
Immigrati
Naufragio nel Mediterraneo, a Trapani 38 superstiti e 4 vittime
Maltempo
Abruzzo ancora al buio, duecentomila persone senza corrente
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa