martedì 17 gennaio | 11:56
pubblicato il 31/gen/2011 19:10

Perugia, 25enne morta, pm non esclude violenza sessuale

O che qualcuno le abbia venduto droga, disposta autopsia

Perugia, 25enne morta, pm non esclude violenza sessuale

Perugia, 31 gen. (askanews) - Anche se sta prendendo sempre più corpo l'ipotesi che Elisa Benedetti, la 25enne scomparsa nella notte tra sabato e domenica a Perugia e trovata senza vita stamattina ad un chilometro dalla propria auto, sia morta di freddo, i carabinieri e il pm Antonella Duchini continueranno ad ascoltare i quattro stranieri e l'amica di Elisa per ricostruire il motivo o i motivi che hanno portato la ragazza di Città di Castello a recarsi in una strada isolata e non asfaltata di Civitella Benazzone. Non è escluso infatti che possano emergere responsabilità penali nella vicenda, come ad esempio la presunta violenza sessuale che sarebbe stata denunciata al telefono dalla ragazza con l'operatore del 112, oppure l'eventuale cessione di sostanze stupefacenti alla giovane. Spetterà quindi all'esame autoptico chiarire le vere ragioni del decesso, mentre l'esame tossicologico dovrà far luce sullo stato della giovane e sulle sostanze che potrebbe aver assunto.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bancarotta
Bancarotta, a Reggio Calabria 7 ordinanze cautelari
Cybercrime
Cybercrime, Giulio e Francesca Occhionero restano in carcere
Criminalità
Assalti ai bancomat in Veneto e Lombardia: 15 arresti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Ricerca, tartaruga gigante ultimo pasto di squalo del Mesozoico
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Tempesta di neve in Tunisia: migliaia di auto intrappolate