lunedì 20 febbraio | 07:40
pubblicato il 01/feb/2011 13:04

Perquisizione a Il Giornale, indagato consigliere Csm Brigandì

Inchiesta a Roma. Ipotesi rubricata è quella d'abuso d'ufficio

Perquisizione a Il Giornale, indagato consigliere Csm Brigandì

Roma, 1 feb. (askanews) - Il consigliere laico del Csm, Matteo Brigandì, è indagato dalla Procura di Roma in relazione all'inchiesta per la quale è stata eseguita la perquisizione dell'abitazione della cronista del Giornale, Anna Maria Greco. Il fascicolo, affidato al pm Silvia Sereni ed al procuratore aggiunto Pierfilippo Laviani, ha preso le mosse da una segnalazione ufficiale arrivata a piazzale Clodio su trasmessione dello stesso Consiglio superiore della magistratura. L'ipotesi di reato rubricata nel fascicolo è quella di abuso d'ufficio. Brigandì, secondo l'accusa, avrebbe passato documenti interni a 'Palazzo dei Marescialli' alla giornalista che ha poi redatto un articolo sul procuratore aggiunto di Milano, Ilda Boccassini.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Terremoti
A Norcia consegnate le chiavi delle prime casette post-sisma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia