venerdì 09 dicembre | 13:03
pubblicato il 26/lug/2013 14:46

Pena morte: in Cina esecuzioni piu' che dimezzate rispetto a 2006

Pena morte: in Cina esecuzioni piu' che dimezzate rispetto a 2006

(ASCA) - Roma, 26 lug - Il numero delle esecuzioni capitali in Cina e' diminuito di oltre il 50% dal 2006, quando media statali avevano riportato le stime del professor Liu Renwen, direttore del dipartimento penale della facolta' di Legge dell'accademia cinese di scienze sociali secondo cui il numero di circa 8.000 esecuzioni l'anno era allora un dato ''realistico'. E' quanto emerge dal rapporto 2013 sulla pena di morte nel mondo presentato oggi dall'organizzazione Nessuno Tocchi Caino e a cui ha partecipato anche il ministro degli affari esteri Emma Bonino.

Nel rapporto di Nessuno tocchi Caino, e' riportata anche la posizione di William A. Schabas, professore di diritto internazionale presso la Middlesex University di Londra, secondo cui nel 2012 ''la Cina ha probabilmente giustiziato circa 3.000 persone''. ''Cio' rappresenta un calo di oltre il 50% rispetto a solo cinque anni fa'', ha osservato sul suo blog il 18 dicembre 2012, forte della partecipazione per piu' di un decennio a numerose conferenze sulla pena di morte in Cina e dei molti incontri con esperti del sistema cinese di giustizia penale. Per la Fondazione statunitense Dui Hua, ''il numero delle esecuzioni e' stato drasticamente ridotto, anche se nel 2012 e' rimasto a un livello elevato pari a circa 3.000 esecuzioni''. La Fondazione Dui Hua, diretta da John Kamm, un ex dirigente d'affari che si e' votato alla difesa dei diritti umani e che continua a mantenere buoni rapporti con funzionari governativi cinesi, aveva stimato che nel 2011 erano state effettuate ''circa'' 4.000 esecuzioni, mentre nel 2010 ne erano state effettuate ''circa'' 5.000, come nel 2009 e in lieve calo rispetto al 2008 quando, secondo la Fondazione, il numero delle esecuzioni ''ha superato le 5.000 e puo' essersi avvicinato alle 7.000''.

Considerato che almeno il 90% dei casi trattati dalla Corte Suprema e' composto da casi capitali e che la Corte, nel 2012, ha definito 9.248 casi (1.267 in meno rispetto al 2011), una stima approssimativa ma realistica di Nessuno tocchi Caino fissa il numero delle condanne a morte del 2012, tra quelle definitive e quelle sospese per due anni, intorno alle 8.300 (in netto calo rispetto alle circa 9.400 stimate nel 2011).

Considerato inoltre che, sin dal febbraio 2010, la Corte Suprema ha raccomandato ai tribunali di privilegiare - rispetto all'esecuzione immediata - la pena di morte con due anni di sospensione (normalmente poi commutata nel carcere a vita o a una pena detentiva a termine), e' realistico ritenere che le esecuzioni nel 2012, come stimato dal Professor William Schabas e dalla Fondazione Dui Hua, siano state circa 3.000, in netto calo rispetto alle 4.000 circa del 2011.

Il 14 marzo 2012, il Congresso Nazionale del Popolo ha approvato un nuovo emendamento che riforma la legge di procedura penale cinese in senso piu' garantista.

Innanzitutto, la frase ''rispettare e proteggere i diritti umani'' e' scritta nel primo capitolo della nuova legge relativo a obiettivi e principi fondamentali.

Nell'emendamento, sono specificate ulteriormente le procedure per la Corte Suprema del Popolo nel riesame dei casi di pena di morte affinche' tali casi siano trattati ''con sufficiente attenzione'' e sia rafforzata la ''supervisione legale''.

red/rus/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Papa
Papa: prego per bambini, famiglie che fanno fatica e lavoratori
Roma
Trovato a Roma cadavere,potrebbe essere giovane cinese scomparsa
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
L'armonia di Umbria jazz sposa l'eccellenza dei vini di Orvieto
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina