martedì 17 gennaio | 01:37
pubblicato il 26/lug/2013 14:46

Pena morte: in Asia maggior numero esecuzioni, 3879 (97,8% del totale)

Pena morte: in Asia maggior numero esecuzioni, 3879 (97,8% del totale)

(ASCA) - Roma, 26 lug - L'Asia si conferma essere il continente dove si pratica la quasi totalita' delle esecuzioni di pena di morte nel mondo. Se stimiamo che in Cina vi sono state circa 3.000 esecuzioni (circa 1.000 in meno rispetto al 2011), il dato complessivo del 2012 nel continente asiatico corrisponde ad almeno 3.879 (il 97,8%), in calo rispetto al 2011 quando erano state almeno 4.935. E' quanto emerge dal rapporto 2013 sulla pena di morte nel mondo presentato oggi dall'organizzazione Nessuno Tocchi Caino e a cui ha partecipato anche il ministro degli affari esteri Emma Bonino. Nel 2012, secondo quanto si legge nel rapporto, i Paesi che hanno fatto ricorso alle esecuzioni capitali sono stati 22, rispetto ai 20 del 2011, ai 22 del 2010, ai 19 del 2009 e ai 26 del 2008. Nel 2012 e nei primi sei mesi del 2013, non si sono registrate esecuzioni in 3 Paesi - Egitto, Singapore e Vietnam - che le avevano effettuate nel 2011. Viceversa, 7 Paesi hanno ripreso le esecuzioni: Botswana (almeno 1), Gambia (9), Giappone (7), India (1) e Pakistan (1) nel 2012; Indonesia (1), Kuwait (5) e Nigeria (4) nel 2013.

Le Americhe sarebbero un continente praticamente libero dalla pena di morte, se non fosse per gli Stati Uniti, unico Paese del continente che ha compiuto esecuzioni (43) nel 2012. Il 7 agosto 2012, la Commissione Inter-Americana per i Diritti Umani ha chiesto agli Stati membri dell'Organizzazione degli Stati Americani (OAS) che hanno ancora la pena di morte ad abolirla o, almeno, a introdurre una moratoria sulla sua applicazione. In Africa, infine, nel 2012, la pena di morte e' stata eseguita in 5 Paesi (4 nel 2011) e sono state registrate almeno 42 esecuzioni: Sudan (19), Gambia (9), Somalia (8), Sudan del Sud (5), Botswana (1). Nel 2011 le esecuzioni effettuate in tutto il continente erano state almeno 24. In Europa, la Bielorussia continua a costituire l'unica eccezione in un continente altrimenti totalmente libero dalla pena di morte. Nel 2012 tre uomini sono stati giustiziati per omicidio.

red/rus/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Corruzione
Latina, appalti truccati: 10 arresti tra cui sindaco di Sperlonga
Comuni
Consenso dei sindaci: vince Appendino, Raggi precipita penultima
Napoli
Napoli, scoppia un impianto a gas: un morto e 7 feriti, 5 gravi
Roma
Roma, manutenzioni bus Cotral truccate: un arresto e 50 indagati
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello