lunedì 27 febbraio | 05:26
pubblicato il 13/mag/2013 10:17

Pedofilia: Polizia postale Catania scopre rete sul web, 4 arresti

(ASCA) - Catania, 13 mag - La Polizia Postale e delle Comunicazioni di Catania ha condotto un'operazione antipedofilia on-line sulla rete ''invisibile'' denominata deep weeb. L'operazione, oltre ad essere una delle prime iniziative investigative volte ad aggredire il fenomeno della pedopornografia sul mondo parallelo del deep web, spiega una nota, ha consentito l'identificazione di un gruppo di soggetti (quattro dei quali arrestati) responsabili a vario titolo dei reati di produzione, commercio, divulgazione e detenzione di materiale pedo-pornografico nonche' del reato di abuso su minori di eta' inferiore ai dieci anni d'eta' (commesso proprio al fine della creazione delle immagini pedopornografiche da immettere sul mercato on line).

L'attivita' di indagine svolta ha, inoltre, permesso di individuare ed identificare due minori vittime di abuso sessuale ad opera di alcuni dei soggetti indagati.

com/rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Biotestamento
Dj Fabo in Svizzera, visite mediche per decidere l'eutanasia
Campidoglio
Roma, Colomban: progetto taglio partecipate senza licenziamenti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech