giovedì 08 dicembre | 13:06
pubblicato il 13/mag/2013 10:17

Pedofilia: Polizia postale Catania scopre rete sul web, 4 arresti

(ASCA) - Catania, 13 mag - La Polizia Postale e delle Comunicazioni di Catania ha condotto un'operazione antipedofilia on-line sulla rete ''invisibile'' denominata deep weeb. L'operazione, oltre ad essere una delle prime iniziative investigative volte ad aggredire il fenomeno della pedopornografia sul mondo parallelo del deep web, spiega una nota, ha consentito l'identificazione di un gruppo di soggetti (quattro dei quali arrestati) responsabili a vario titolo dei reati di produzione, commercio, divulgazione e detenzione di materiale pedo-pornografico nonche' del reato di abuso su minori di eta' inferiore ai dieci anni d'eta' (commesso proprio al fine della creazione delle immagini pedopornografiche da immettere sul mercato on line).

L'attivita' di indagine svolta ha, inoltre, permesso di individuare ed identificare due minori vittime di abuso sessuale ad opera di alcuni dei soggetti indagati.

com/rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni