venerdì 20 gennaio | 02:56
pubblicato il 14/feb/2014 15:20

Pedofilia: nel 2013 quasi 400 indagati e denunciati per reati su web

Pedofilia: nel 2013 quasi 400 indagati e denunciati per reati su web

(ASCA) - Roma, 14 feb 2014 - Nel corso del 2013, in Italia si sono registrati 55 tra indagati e arrestati per reati legati alla pedo-pornografia, 344 persone che, per gli stessi reati, risultano indagati, denunciati o in stato di liberta', 430 perquisizioni e 20 minori identificati.

I dati, raccolti dal Centro nazionale per il contrasto alla pedopornografia on-line, sono stati diffusi oggi nel corso della conferenza stampa a Roma per l'illustrazione dell'operazione ''Sleepings dogs'' che ha portato all'arresto di 10 persone. Sempre secondo i dati diffusi dal Cncpo, nella 'black list' dei siti a rischio, risultano oltre 28 mila indirizzi web monitorati, con un aumento di 165 nuovi siti nel solo 2013 che portano a 1641 il totale dei siti incriminati.

gc/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, recuperata una vittima
Maltempo
Valanga su hotel, circa 30 dispersi: "Diversi i morti"
Maltempo
Valanga su hotel, vigili fuoco: distrutto, parti non esistono più
Maltempo
Prot. Civile: due le vittime accertate all'Hotel Rigopiano
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale