giovedì 08 dicembre | 09:30
pubblicato il 03/mar/2011 15:18

Pedofilia/ Giudici in camera consiglio per sentenza su Don Conti

I difensori: assolvetelo, le prove non reggono

Pedofilia/ Giudici in camera consiglio per sentenza su Don Conti

Roma, 3 mar. (askanews) - I giudici della VI sezione penale del tribunale di Roma si sono ritirati in camera di consiglio per la sentenza su Don Ruggero Conti, l'ex parroco della chiesa Natività di Maria Santissima, arrestato nel giugno 2008 perché accusato di aver abusato di sette minorenni. Il pm Francesco Scavo ha chiesto, nelle scorse udienze, una condanna a 18 anni di reclusione. Il sacerdote, che è da tempo tornato in libertà, si è sempre dichiarato innocente. I suoi difensori, oggi, hanno ribadito che "va assolto, perché le prove non reggono" di fronte ai fatti. Le accuse contestate per Don Conti sono violenza sessuale, atti sessuali con minori, induzione alla prostituzione minorile. Nel corso della requisitoria il pm ha sottolineato come, tenendo ferma la presunzione di innocenza, "ci troviamo di fronte a condotte che se vere sono di una gravità inaudita. Le condotte così come descritte nel capo di imputazione - ha detto - denotano una serialità, una spiccata propensione all'abuso e comportamenti compiuti con dolo". Don Conti fu arrestato il 30 giugno 2008, mentre stava organizzando con l'oratorio il viaggio per partecipare alla Giornata Mondiale della Gioventù di Sidney che si tenne dal 12 al 21 luglio 2008. Secondo l'accusa, il sacerdote negli ultimi dieci anni avrebbe ripetutamente abusato di giovani affidati alle sue cure, tra l'altro, nell'oratorio e nei campeggi estivi. In particolare sono sette gli episodi di abuso imputati al sacerdote, tutti coinvolgono minori di sesso maschile; di questi, in due casi il prete avrebbe anche indotto i ragazzi a "compiere e/o subire gli atti sessuali in cambio di denaro e di altra utilità, in genere capi d'abbigliamento". Secondo la ricostruzione dell'accusa i fatti si sono svolti tra il 1998 e il maggio del 2008. La sentenza è attesa nel tardo pomeriggio.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sicurezza
Gabrielli: militari non c'entrano con controllo territorio
Camorra
Intreccio camorra-politica: 11 arresti in Irpinia
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Papa
Papa: terrorismo ammala e deforma religione, non c'è Dio di odio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni