sabato 03 dicembre | 12:57
pubblicato il 13/apr/2011 19:27

Pedofili come giardinieri? Scoppia la polemica nel Salernitano

Proteste su reinserimento di detenuti, il sindaco chiarisce

Pedofili come giardinieri? Scoppia la polemica nel Salernitano

Un progetto di reinserimento dei detenuti scatena feroci polemiche a Castelnuovo Cilento, nel Salernitano. Genitori e associazioni anti pedofilia hanno infatti denunciato il rischio che siano impiegate come giardinieri proprio delle persone condannate per abusi sessuali su minori. Il sindaco della cittadina, Eros Lamaida, però parla di "cattiva informazione". Lamaida replica poi così alle accuse delle associazioni anti pedofilia. Nonostante le parole del primo cittadino, però, a Castelnuovo Cilento la raccolta di firme contro i pedofili giardinieri è già partita.

Gli articoli più letti
Censis
Censis: paura degli stranieri, immigrazione preoccupa 44% italiani
Censis
Bullismo, oltre metà 11-17enni ha subìto comportamenti offensivi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari