domenica 11 dicembre | 05:45
pubblicato il 15/giu/2011 19:41

Pedaggi/ Contro i pagamenti sul Gra 'alleanza' deputati Pd-Pdl

Due Odg uguali, Alemanno-Zingaretti-Polverini: "Impegno unitario"

Pedaggi/ Contro i pagamenti sul Gra 'alleanza' deputati Pd-Pdl

Roma, 15 giu. (askanews) - I deputati 'romani' e del Lazio di Pdl e Pd fanno gioco comune contro i pedaggi sul Grande raccordo anulare della capitale. Barbara Saltamartini, vicepresidente del gruppo Pdl, e Michele Meta per il Pd hanno infatti presentato questa mattina alla Camera due distinti ma praticamente uguali ordini del giorno per chiedere al governo che i pendolari della capitale non paghino il transito sul Gra. L'ordine del giorno della Saltamartini impegna il Governo a escludere dal pedaggi i transiti sul Gra verso le barriere autostradali di Roma Nord, Roma Est e Roma Sud. E' previsto anche l'impegno di destinare il 50% dei proventi delle multe per superamento dei limiti di velocità alla messa in sicurezza e alla manutenzione delle strade in gestione dell'Anas. Anche l'odg di Meta impegna il Governo ad annullare i pedaggi sul Gra e sulla Roma-Fiumicino e, come per l'altro, chiede di garantire all'Anas per la manutenzione delle strade i proventi del 50% delle multe per limiti di velocità elevate sulle arterie di sua proprietà. A sostegno delle due proposte si sono apertamente schierati il sindaco di Roma Gianni Alemanno, il presidente della Provincia Nicola Zingaretti e quello della Regione Lazio Renata Polverini, auspicando sulla questione una convergenza 'bipartisan'. Per Alemanno "fermo restando che il Grande Raccordo Anulare non sarà mai sottoposto a pedaggi e che i romani non dovranno pagare nulla per gli spostamenti interni", l'odg del Pdl "va nella giusta direzione di difendere i diritti dei pendolari. L'auspicio - ha detto - è che tutte le forze parlamentari accolgano questo ordine del giorno, per dare una risposta comune necessaria alla tutela di chi viaggia per lavoro o studio ogni giorno verso la Capitale". Secondo Zingaretti (che 'rivendica' il fatto che il Pd ha presentato per primo l'ordine del giorno) quella di Meta è "un'ottima idea, perchè in questo modo si sostituirebbero le entrate economiche assicurate dai pedaggi. Successivamente - ha ricordato - anche il Pdl ha presentato un altro ordine del giorno del tutto simile a quello del Pd. A questo punto credo sia essenziale che si utilizzino tutti i meccanismi parlamentari, anche quello del voto incrociato, per convergere nell'approvazione di uno o più ordini del giorno, anche dello stesso contenuto, che abbiano come unico obiettivo quello di impedire ai pendolari, agli studenti e ai lavoratori del territorio romano di subire questo iniquo balzello. Impedire l'introduzione dei pedaggi è l'unico traguardo che, per il bene dei cittadini, ci dobbiamo prefiggere. Superando ogni divisione partitica". La Polverini parla dei pedaggi sul Gra e sulla Roma Fiumicino come "un balzello iniquo contro il quale Regione, Provincia e Comune di Roma, si stanno battendo insieme. Confermo la disponibilità della Regione a farsi carico del Gra e della Roma Fiumicino, se ciò può contribuire a far retrocedere dalla decisione di penalizzare i cittadini e i pendolari del Lazio con un pedaggio che serve solo a fare cassa. Alla luce anche degli altri ordini del giorno presentati - ha concluso - l'auspicio è che i parlamentari del Lazio vogliano garantire un impegno unitario, come stanno facendo le istituzioni locali, nell'esclusivo interesse di tutti i cittadini".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina