mercoledì 07 dicembre | 12:35
pubblicato il 16/apr/2014 12:00

Peculato, rinviato a giudizio Maurizio Gasparri

Decisione del gup Cinzia Parasporo. Legale: è un equivoco

Peculato, rinviato a giudizio Maurizio Gasparri

Roma, 16 apr. (askanews) - Il vicepresidente del senato, Maurizio Gasparri, è stato rinviato a giudizio per l'accusa di peculato. A disporre il processo è stato il gup del tribunale di Roma, Cinzia Parasporo. La prima udienza del processo è stata fissata per il 1 ottobre prossimo, davanti ai giudici della X sezione. Alla base dell'accusa contestata all'esponente di Forza Italia c'è una polizza a lui intestata per il valore di 600mila euro. Quell'assicurazione sarebbe stata stipulata con i fondi del gruppo parlamentare Pdl. Il versamento fu fatto il 22 marzo del 2012. Il difensore di Gasparri, l'avvocato Giuseppe Valentino, ha spiegato: "Sono sorpreso della decisione del giudice. Abbiamo prodotto documenti ed una memoria per chiarire quello che continuiamo a ritenere un equivoco". (Segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Droga
Frosinone, blitz antidroga di Polizia e Carabinieri: 50 arresti
Papa
Il papa: le chiese siano oasi di bellezza in periferie degradate
Camorra
Controllo piazze spaccio nel Salernitano: 21 ordinanze cautelari
Papa
Papa: terrorismo ammala e deforma religione, non c'è Dio di odio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Klm prepara nuova destinazione a Cartagena in Colombia
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Robotica soft, macchine più versatili ispirate a piante e animali
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni