domenica 04 dicembre | 23:38
pubblicato il 17/feb/2014 09:17

Pd: Lazio, Melilli nuovo segretario. In netto calo affluenza urne

(ASCA) - Roma, 17 feb 2014 - E' Fabio Melilli il nuovo segretario del Pd del Lazio. Ad incoronarlo le primarie che hanno visto 48 mila simpatizzanti del partito andare alle urne, in netto calo se si considera che nel 2012, in occasione delle primarie nazionali, sempre nel Lazio, furono 120 mila.

Melilli, renziano 'di ritorno' supportato da zingarettiani, bettiniani e dalemiani, ha battuto la concorrenza della renziana della prima ora Lorenza Bonaccorsi, anche se a Roma in molti municipi non ha convinto e decisivi si sono rivelati i voti dell'hinterland romano.

Dunque il successore di Enrico Gasbarra da oggi guidera' il Pd Lazio dovendo fare i conti con quello che molti osservatori hanno gia' definito ''flop primarie'' che sembra celare il malcontento degli elettori del Pd. Un trend che a Roma gia' si era manifestato con il calo di affluenza alle elezioni comunali vinte da Ignazio Marino. Melilli, classe '58 di Poggio Moiano, e' stato presidente della Provincia di Rieti dal 2004 al 2012, nel 2004 eletto anche dall'Assemblea Generale, Presidente Nazionale dell'Unione delle Province d'Italia.

bet/res

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari