martedì 28 febbraio | 16:39
pubblicato il 02/mar/2011 17:38

Patto con i rom dietro il traffico di stupefacenti in Calabria

Operazione antidroga dei carabinieri a Catanzaro

Patto con i rom dietro il traffico di stupefacenti in Calabria

Un asse tra le città di Terracina, Napoli e Catanzaro, per far viaggiare decine e decine di chilogrammi di droga, prevalentemente hashish e marijuana, da immettere nel mercato del capoluogo calabrese e della provincia: dopo un anno e mezzo di indagini dei carabinieri, l'organizzazione calabrese che gestiva il traffico è stata sgominata. I militari hanno arrestato quindici persone, cinquanta gli avvisi di garanzia emessi. Dalle indagini è emerso che gli italiani si spartivano il mercato della droga di Catanzaro con un gruppo di Rom come spiega il procuratore capo Vincenzo Antonio Lombardo.La droga viaggiava a bordo di autovetture che venivano modificate da due carrozzieri compiacenti per occultare gli stupefacenti. Sequestrato un ingente quantitativo di droga e diverse armi da fuoco con le matricole abrase.

Gli articoli più letti
Droga
Maxi operazione antidroga allo Zen di Palermo: 24 arresti
Maltempo
Allerta Protezione civile: pioggia e venti forti al Centro-Nord
Campidoglio
Roma, chiesto il giudizio immediato per Marra e Scarpellini
Firenze
Spari a auto dell'imprenditore amico di Renzi, 2 arresti a Firenze
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ricerca, nanocubi per la diagnosi precoce di Alzheimer e Parkinson
Motori
La Turbo S E-Hybrid diventa modello più potente Porsche Panamera
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Favara: apre l'Alba Palace: quattro stelle di cultura e tradizione
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Spazio, ExoMars: Tgo si prepara a nuovi test degli strumenti
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech