lunedì 27 febbraio | 11:28
pubblicato il 24/apr/2011 16:23

Pasqua tra i rifiuti a Napoli, al via prevenzione roghi

Prime pattuglie del servizio voluto dalla prefettura

Pasqua tra i rifiuti a Napoli, al via prevenzione roghi

Una Pasqua con i rifiuti a Napoli. A terra, secondo una stima del Comune, ci sono circa 1300 tonnellate di spazzatura che in alcune zone invadono i marciapiedi e rendono l'aria irrespirabile. I mezzi dell'Asia rimuovono la spazzatura seguendo delle turnazioni e privilegiando le zone maggiormente attraversate da turisti e visitatori, ma i conferimenti procedono a rilento anche perché in alcuni impianti, come quello di Santa Maria Capua Vetere nel Casertano, ci sono ancora vasche piene. Per prevenire gli incendi, che nei giorni scorsi si sono moltiplicati, è partito il servizio di vigilanza e prevenzione notturno disposto dalla prefettura di Napoli. Le pattuglie speciali sono composte da polizia o carabinieri e da squadre dei vigili del fuoco. Un servizio sul territorio per contrastare l'azione dei piromani ma anche per domare sul nascere piccoli focolai.

Gli articoli più letti
Biotestamento
Dj Fabo in Svizzera, visite mediche per decidere l'eutanasia
Criminalità
Rapine ed estorsioni a Napoli, 47 misure cautelari
Campidoglio
Roma, Colomban: progetto taglio partecipate senza licenziamenti
'Ndrangheta
'Ndrangheta, sequestrati a imprenditore colluso beni per 2,5 mln
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech