mercoledì 07 dicembre | 21:58
pubblicato il 24/apr/2011 16:23

Pasqua tra i rifiuti a Napoli, al via prevenzione roghi

Prime pattuglie del servizio voluto dalla prefettura

Pasqua tra i rifiuti a Napoli, al via prevenzione roghi

Una Pasqua con i rifiuti a Napoli. A terra, secondo una stima del Comune, ci sono circa 1300 tonnellate di spazzatura che in alcune zone invadono i marciapiedi e rendono l'aria irrespirabile. I mezzi dell'Asia rimuovono la spazzatura seguendo delle turnazioni e privilegiando le zone maggiormente attraversate da turisti e visitatori, ma i conferimenti procedono a rilento anche perché in alcuni impianti, come quello di Santa Maria Capua Vetere nel Casertano, ci sono ancora vasche piene. Per prevenire gli incendi, che nei giorni scorsi si sono moltiplicati, è partito il servizio di vigilanza e prevenzione notturno disposto dalla prefettura di Napoli. Le pattuglie speciali sono composte da polizia o carabinieri e da squadre dei vigili del fuoco. Un servizio sul territorio per contrastare l'azione dei piromani ma anche per domare sul nascere piccoli focolai.

Gli articoli più letti
Camorra
Intreccio camorra-politica: 11 arresti in Irpinia
Droga
Frosinone, blitz antidroga di Polizia e Carabinieri: 50 arresti
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Sicurezza
Gabrielli: militari non c'entrano con controllo territorio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni