venerdì 24 febbraio | 07:05
pubblicato il 15/mag/2012 14:42

Parmalat, Tanzi come "fuscello al vento" in tribunale a Bologna

I legali chiedono i domiciliari: è una decisione salvavita

Parmalat, Tanzi come "fuscello al vento" in tribunale a Bologna

Bologna, (askanews) - Un fuscello al vento. Le parole dell'avvocato GiampieroBiancolella, descrivono quello che queste immagini di Callisto Tanzi confermano: l'ex patron della Parmalat, ripreso in tribunale a Bologna con un telefonino, si è presentato estremamente dimagrito (i legali dicono che pesi circa 40 chili) davanti ai giudici del tribunale di sorveglianza per fare nuove dichiarazioni di pentimento nei confronti dei danneggiati dal crack. I suoi legali hanno chiesto ai giudici di sorveglianza di concedere gli arresti domiciliari all'ex patron della Parmalat, da settimane ricoverato all'ospedale Maggiore di Parma: per la difesa si tratta di una decisione salvavita. E per convincere i giudici ha presentato una relazione medica e una relazione degli educatori che, secondo Biancolella raccontano "il percorso che Tanzi ha seguito, soprattutto l'aspetto dell'accettazione della condanna che lo Stato gli ha inflitto". Secondo la difesa "c'è un atteggiamento positivo, di sottomissione alle legge dello Stato".

Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: in arrivo venti forti al Centro-Nord
Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Papa
Papa: scandaloso dire "sono cattolico" e riciclare denaro
Berlusconi
Berlusconi a pm: minacce da olgettina, voleva 1 mln per tacere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech