lunedì 05 dicembre | 04:18
pubblicato il 20/apr/2012 13:17

Parmalat/ Lunedì sentenza secondo grado per 14,5 miliardi

Legali escludono presenza Tanzi a Bologna per condizioni salute

Parmalat/ Lunedì sentenza secondo grado per 14,5 miliardi

Bologna, 20 apr. (askanews) - La lettura della sentenza in secondo grado sul crac da 14,5 miliardi di euro della Parmalat, per il quale sono imputate 15 persone tra cui l'ex patron Calisto Tanzi, sarà lunedì 23 aprile alle 10 nell'aula della Corte d'appello in piazza dei Tribunali a Bologna. Lo ha reso noto ai legali il presidente della corte Francesco Maddalo, al termine di una settimana circa di camera di consiglio. Tanzi, 72 anni, arrestato nel 2003, detenuto dopo che la condanna inflitta a Milano è passata in giudicato, è tuttora ricoverato in regime di detenzione nell'ospedale di Parma (nonostante i legali abbiamo più volte chiesto la detenzione domiciliare per la quale la Sorveglianza si pronuncerà il 15 maggio). "Date le sue condizioni di salute - ha detto l'avvocato Fabio Belloni - è improbabile la sua presenza in aula lunedì".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari