lunedì 20 febbraio | 16:51
pubblicato il 04/mag/2011 18:06

Parmalat/ Cassazione riduce pena e condanna Tanzi ad 8 anni

Sentenza per aggiotaggio diminuita per intervenuta prescrizione

Parmalat/ Cassazione riduce pena e condanna Tanzi ad 8 anni

Roma, 4 mag. (askanews) - Calisto Tanzi è stato condannato in via definitiva ad 8 anni ed un mese di reclusione per il reato di aggiotaggio. La sentenza è stata emessa dalla V sezione della Cassazione. In appello l'ex patron di Parmalat aveva avuto 10 anni di reclusione. La diminuzione decisa dai giudici della Suprema corte è arrivata per la prescrizione di alcuni episodi di reato, avvenuti fino al 18 giugno 2003. E' stata ridotta anche la pena per il consigliere indipendente di Parmalat, Luciano Silingardi. In secondo grado aveva avuto 3 anni, ora invece 1 anno, 2 mesi e 15 giorni. E' stata, inoltre, annullata con rinvio la condanna a 2 anni e 6 mesi per Giovanni Bonici, ex presidente di Parmalat Venezuela. I supremi giudici hanno poi respinto il ricorso di Bank of America e di un funzionario dell'istituto di credito statunitense, che comunque, era stato già prosciolto.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Roma
Roma, grave il bimbo di 3 mesi rapito dal padre a Monterotondo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, taglio del nastro per Advanced Virgo
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia