venerdì 09 dicembre | 14:21
pubblicato il 23/ott/2013 18:41

Parlamento Ue: no a sanzioni per soccorsi in mare a immigrati

Strasburgo "contro" la Bossi-Fini: serve un punto di svolta

Parlamento Ue: no a sanzioni per soccorsi in mare a immigrati

Strasburgo (askanews) - Il Parlamento europeo ha votato una risoluzione bipartisan nella quale si chiede di cambiare le norme sulle sanzioni a chi presta soccorso in mare ai migranti in difficoltà. Il voto appare come un implicito riferimento alla legge Bossi-Fini, che segue le forti polemiche sul tragico naufragio di Lampedusa del 12 ottobre.La plenaria del Parlamento ha ribadito che tragedie come quella di Lampedusa devono "segnare un punto di svolta per l'Europa". Eventi simili, secondo gli eurodeputati possono essere evitati solo adottando "un approccio coordinato, basato sulla solidarietà e sulla responsabilità, coadiuvato da strumenti comuni". Strasburgo inoltre chiede assistenza umanitaria per i sopravvissuti ed esorta la Ue e gli Stati membri a modificare o rivedere le loro normative in vigore, per garantire che le persone non possano essere punite per aver prestato assistenza a migranti in difficoltà in mare.

Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Papa
Papa: prego per bambini, famiglie che fanno fatica e lavoratori
Roma
Trovato a Roma cadavere,potrebbe essere giovane cinese scomparsa
Immigrati
Papa: nel presepe rivediamo dramma dei migranti sui barconi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Lungarotti, Cantine aperte a Natale
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina