lunedì 16 gennaio | 14:43
pubblicato il 15/giu/2013 11:43

Papa: vita cristiana non e' una terapia terminale

Papa: vita cristiana non e' una terapia terminale

(ASCA) - Citta' del Vaticano, 15 giu - ''La vita cristiana non e' una terapia terminale: stare in pace fino al Cielo.

No, la vita cristiana e' sulla strada, nella vita''. Lo ha detto papa Francesco nell'omelia della messa celebrata stamane a Santa Marta. Sull'altare con il papa, riferisce Radio Vaticana, hanno concelebrato il cardinale Joseph Zen Ze-kiun, il nunzio apostolico Justo Mullor, e i vescovi Luc Van Looy di Gent, in Belgio, Enzo Dieci, ausiliare emerito di Roma, e Antonio Santarsiero di Huacho, in Peru'.

''Chiediamo al Signore - ha proseguito il papa - che ci dia questa premura per annunziare Gesu', ci dia un po' quella saggezza cristiana che nacque proprio dal Suo fianco trafitto per amore''.

''L'amore di Cristo - ha concluso Francesco - ci possiede, ma ci spinge, ci preme, con questa emozione che si sente quando uno vede che Dio ci ama. Chiediamo questa grazia''.

dab/mar/alf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Comuni
Consenso dei sindaci: vince Appendino, Raggi precipita penultima
Corruzione
Latina, appalti truccati: 10 arresti tra cui sindaco di Sperlonga
Napoli
Napoli, scoppia un impianto a gas: un morto e 7 feriti, 5 gravi
Roma
Roma, manutenzioni bus Cotral truccate: un arresto e 50 indagati
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Trump avverte Merkel su commercio: troppe Mercedes negli Usa
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
On line il sito del Fondo Astoi a tutela dei viaggiatori
Energia e Ambiente
Energia, Bellanova: Italia con Enea all'avanguardia internazionale
Moda
Milano Moda uomo, i quadri viventi di Antonio Marras
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Anas: nel 2016 traffico in crescita, su tutta la rete +2,45%