giovedì 08 dicembre | 05:34
pubblicato il 07/ago/2013 10:05

Papa: video per festa S. Gaetano a Buenos Aires, ''incontrare bisognosi'

(ASCA) - Citta' del Vaticano, 7 ago - ''La cosa importante non e' guardarli da lontano o aiutarli da lontano. No, no. E' andare loro incontro. Questo e' il cristiano. Questo e' cio' che insegna Gesu': andare incontro ai piu' bisognosi. Come Gesu' che andava sempre incontro alla gente''. Lo afferma papa Francesco in un videomessaggio in spagnolo per la festa di San Gaetano in Argentina riprendendo il tema di quest'anno: 'Con Gesu' e San Gaetano andiamo incontro ai piu' bisognosi'.

Il santuario di San Gaetano da Thiene, patrono in Argentina del ''Pane e del Lavoro'' si trova nel quartiere Liniers di Buenos Aires, zona periferica della citta'. Ogni anno, il 7 agosto, nella memoria liturgica della morte del Santo, migliaia di fedeli si mettono in fila per passare davanti alla statuetta di San Gaetano, baciare il vetro della piccola nicchia che la contiene e farsi il segno della croce.

La fila si snoda attraverso 15 strade della citta' e dura tutto il giorno. L'attesa puo' durare anche 10 ore. Ogni ora, nel santuario, viene celebrata la messa. Come arcivescovo di Buenos Aires, l'allora card. Bergoglio presiedeva la celebrazione nella Festa di San Gaetano e, al termine della messa, percorreva in senso inverso la fila dei fedeli per parlare con loro, ascoltare le loro storie e benedire i bambini.

Il videomessaggio del papa viene trasmesso ciclicamente sulla televisione cattolica di Buenos Aires (Canal 21) e su grandi schermi all'ingresso del Santuario a partire dalla mezzanotte locale (le 5 di stamane in Italia) in modo che i fedeli che si avvicinano in fila possano vederlo e ascoltarlo.

''Grazie perche' mi ascoltate, - ha aggiunto papa Francesco - grazie perche' venite qui oggi, grazie per tutto cio' che portate nel cuore. Gesu' vi ama molto. San Gaetano vi ama molto. Vi chiede soltanto una cosa: che vi incontriate. Che andiate e cerchiate ed incontriate i piu' bisognosi. Pero' non da soli, no. Con Gesu' e con San Gaetano. Vai a convincere un altro che si faccia cattolico'? No, no, no! Vai ad incontrarlo, e' tuo fratello. E questo basta''.

dab/lus/rl

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sicurezza
Gabrielli: militari non c'entrano con controllo territorio
Camorra
Intreccio camorra-politica: 11 arresti in Irpinia
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Droga
Frosinone, blitz antidroga di Polizia e Carabinieri: 50 arresti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni