lunedì 05 dicembre | 00:02
pubblicato il 29/apr/2013 11:58

Papa: vergognarsi dei propri peccati e' virtu' dell'umile

Papa: vergognarsi dei propri peccati e' virtu' dell'umile

(ASCA) - Citta' del Vaticano, 29 apr - ''Vergognarsi e' una virtu' dell'umile, di quell'uomo e di quella donna che e' umile''. Lo ha detto papa Francesco, stamani, durante la messa presieduta nella Cappellina di Santa Marta, alla presenza di alcuni dipendenti dell'Apsa, l'Amministrazione del Patrimonio della Sede Apostolica e di alcune religiose.

Hanno concelebrato, riferisce Radio Vaticana, il cardinale Domenico Calcagno, presidente dell'Apsa, e l'arcivescovo Francesco Gioia, presidente della Peregrinatio ad Petri Sedem.

''La vergogna - ha proseguito il pontefice - e' una vera virtu' cristiana e anche umana, la capacita' di vergognarsi: io non so se in italiano si dice cosi', ma nella nostra terra a quelli che non possono vergognarsi gli dicono 'sin verguenza'. Questo e' 'un senza vergogna', perche' non ha la capacita' di vergognarsi''.

Occorre avere fiducia, ha sottolineato il papa, perche' quando pecchiamo abbiamo un difensore presso il Padre: ''Gesu' Cristo, il giusto''. E Lui ''ci sostiene davanti al Padre'' e ci difende di fronte alle nostre debolezze. Ma e' necessario mettersi di fronte al Signore ''con la nostra verita' di peccatori, con fiducia, anche con gioia, senza truccarci. Non dobbiamo mai truccarci davanti a Dio''. E la vergogna e' una virtu': ''Benedetta vergogna. Questa e' la virtu' che Gesu' chiede a noi: l'umilta' e la mitezza''.

''Umilta' e mitezza - ha aggiunto Francesco - sono come la cornice di una vita cristiana. Un cristiano va sempre cosi', nell'umilta' e nella mitezza. E Gesu' ci aspetta per perdonarci. Possiamo fargli una domanda: allora andare a confessarsi non e' andare a una seduta di tortura? No. E' andare a lodare Dio, perche' io peccatore sono stato salvato da Lui. E Lui mi aspetta per bastonarmi? No, con tenerezza per perdonarmi. E se domani faccio lo stesso? Vai un'altra volta, e vai e vai e vai. Lui sempre ci aspetta''.

dab/gc

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari